Comunicati stampa

Comunicato stampa | La parola è un animale

La parola è un animale

Il bestiario etimologico di Irene Paganucci e Arianna Papini

 

Mercoledì 23 marzo, per i Bulbi dei piccoli di Edizioni Gruppo Abele, arriva in libreria La parola è un animale. Bestiario etimologico, scritto da Irene Paganucci e illustrato da Arianna Papini. Un bestiario etimologico che gioca con le parole e ci fa scoprire i significati nascosti dentro i nomi degli animali. Il testo è in carattere ad alta leggibilità EasyReading Dyslexia-Friendly.

Bestiario etimologico

Si può raccontare una storia usando le parole. Ma anche le parole hanno una loro storia, evidentemente. Irene Paganucci, giovanissima autrice e poeta, si è chiesta se fosse possibile raccontare il significato recondito delle parole che usiamo tutti i giorni, trasmetterne l’anima. Da anima ad animale, il passo è stato breve: perché non rivelare, sotto forma di filastrocche, l’etimologia dei nomi degli animali?

Anche l’uomo è un animale

Nel bestiario etimologico – o poetimologico, come lo definisce la sua autrice – scopriamo che un mostro ha forse qualcosa da mostrare; l’armadillo pare sia vestito d’armatura, come suggerisce il suo nome spagnoleggiante; il cinghiale, dal latino singularis, si muove sempre da solo; il coniglio è un grande esperto di cunicoli… Ogni poesia gioca con le parole, si intrufola nell’etimologia dei nomi degli animali e ne trae una storia. E per ogni componimento Arianna Papini, premio Andersen 2018 come miglior illustratrice, ci regala una splendida tavola, dove ogni animale si presenta con un sorriso e si umanizza indossando gonne, t-shirt, cardigan e maglioni. In questo modo anche un piccolissimo acaro diventa un simpatico animaletto tutto da scoprire. La parola è un animale è un albo illustrato dai tratti sperimentali che accompagna la lettura dei più piccoli, nutrendone la curiosità e spingendo giovani lettrici e lettori a scoprire, in poesia, la storia segreta degli animali e dei loro nomi.

Affinché menti curiose creino un futuro più sano e pulito per tutti gli animali. Essere umano compreso!

L’autrice e l’illustratrice

Irene Paganucci vive a Lucca ed è dottoressa di ricerca in Sociologia. Ha tenuto seminari di poesia contemporanea e pubblicato poesie su riviste online e cartacee. Nel 2016 ha vinto il Premio Rimini e ha pubblicato le raccolte Di questo legno storto che sono io (Marco Saya, 2013) e Mentre si mettono a posto le cose (Raffaelli, 2016). Arianna Papini è scrittrice, artista e arte terapeuta. Tiene corsi su arte e narrazione e gruppi terapeutici per ogni età. Insegna Illustrazione all’Isia di Urbino e presso numerosi Master in tutta Italia. Ha scritto e illustrato 150 libri, alcuni coediti in tutto il mondo. Tra i numerosi premi vinti, il Premio Andersen come miglior illustratore, il Premio Rodari e il Silent Book Contest.

IL LIBRO

La parola è un animale