Media

Resistenze – Quelli di Paraloup | Le videointerviste

Resistenze. Quelli di Paraloup è una raccolta di testimonianze, contributi diaristici e analisi storico-sociali che percorre le vicende della banda partigiana Italia libera – con Duccio Galimberti, Dante Livio Bianco e, più tardi, Nuto Revelli – prima formazione di Giustizia e Libertà, che subito dopo l’8 settembre del 1943 si costituì a Madonna del Colletto trasferendosi poi a Paraloup.

Nella prima edizione del volume Resistenze, quelli di Paraloup (2013) a cura di Beatrice Verri e Lucio Monaco, la raccolta di videointerviste ai protagonisti della resistenza di Paraloup era disponibile in dvd.

La necessità inesauribile di memoria e testimonianza del nostro tempo, ancora a rischio di derive nazionalistiche, ci ha spinto a rendere questo contenuto pubblico, affinché tutte e tutti possano sapere che la Repubblica Italiana è nata qua, tra le montagne, con dodici uomini e una mula testona.

Con le interviste curate da Teo De Luigi e Fabio Gianotti ai protagonisti della Resistenza di Paraloup: Enzo Cavaglio (partigiano della banda Italia libera da Madonna del Colletto), Lucia Goletto (ultima abitante del Gorrè di Rittana), Celestino Conti (partigiano della banda Italia libera), Giorgio Bocca (partigiano della banda Italia libera dai Damiani), Caterina Brunetto (abitante di Rittana), Orlando Buozzi “Orlando” (partigiano della banda Italia libera), Anna Bruno (abitante di Rittana), Giovanni Monaco “Nino” (partigiano della banda Italia libera), Lorenzo Bassignana (partigiano della banda Italia libera), Pietro Goletto (abitante di Rittana), Luigi Ramello “Vigin” (partigiano della banda Italia libera), Paolo Riberi (pastore del Gorrè di Rittana), Fabrizio Mosca (partigiano della banda Italia libera).

PER APPROFONDIRE